on 07 Giu 2021 11:22 AM

Una vittoria rincorsa da 15 anni. Alla fine ce l'hanno fatta. Anzi ce l'abbiamo fatta perchè il circolo Erix è orgoglioso di questa avventura capitanata dal suo direttore sportivo Davide Sampiero con lo scafo Pekoranera. Insieme a lui Cesare Boldrini, nel ruolo di centrale e Alessandro Giumelli, prodiere. Sono tornati stanchi ma super contenti da Talamone dove si è svolta la 48ma edizione di questa regata della classe Meteor che quest'anno ha visto alla partenza 33 imbarcazioni. Domenica 6 giugno, come mostrano le foto, Pekoranera è stata portata in piazza Garibaldi a Lerici ed esposta alla città insieme alla prestigiiosa Coppa. Il sindaco di Lerici Leonardo Paoletti, ha voluto salutare i tre vincitori: "Complimenti davvero, siete l'orgoglio di Lerici, che si conferma una città di veri marinai". E ha invitato il circolo Erix a tenere Pekoranera in Piazza Garibaldi per qualche giorno ancora. Così il nostro presidente Carlo Stefanini ha ricordato come questa "vittoria è un grande onore per il circolo Erix ma è anche una festa per tutta Lerici". E vai col brindisi.  Davide commenta così la regata di Talamone: "E' stata una cosa davvero grande, è stata dura perchè noi siamo forti con vento forte, ma quest'anno non ha mai superato i 10 nodi". In tutto si sono svolte 8 regate di circa un'ora l'una e la classifica finale tiene presente il conteggio complessivo: non c'è stata storia, Pekoranera ha dominato quasi sempre, al punto di vincere con 17 punti di distacco dal secondo arrivato quando normalmente questo valore è intorno ai 3-4 punti. Finito al settimo posto il campione Enrico Negri che sembrava invincibile super decorato con 8 vittorie. Una soddisfazione anche per la famiglia Sampiero. Quest' anno ha gareggiato per la prima volta in un campionato nazionale anche Matteo, figlio di Davide. Insieme agli altri due dell'equipaggio Andrea Onnis e Federico Terenziani, tutti del circolo Erix, hanno conquistato la nona posizione. Un esordio buono e importante. Anche perchè Basilico, la barca di Sampiero figlio (21 anni) è stata armata dal socio Erix Gigi Faliva che ha recentemente rilevato il cantiere Meteor per trasferirlo sul territorio e garantire un futuro a questo piccolo ma incredibile scafo progettato nel 1968 dall'architetto olandese Van De Stadt.